Poggio a Caiano (PO) - Villa medicea di Poggio a Caiano. Al via i lavori di ripristino e restauro delle mura della Villa

14/02/2018

Poggio a Caiano (PO) - Villa medicea di Poggio a Caiano

Il Polo museale della Toscana, la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Firenze, Pistoia e Prato e l’Amministrazione Comunale di Poggio a Caiano comunicano che i lavori al muro perimetrale della Villa Medicea inizieranno entro la prossima settimana. Prenderà pertanto avvio a breve il primo lotto degli interventi previsti e già finanziati per un valore complessivo di 300.000 euro a seguito dell’approvazione del progetto esecutivo di ripristino e restauro delle mura ultimato al termine dell’anno passato e recentemente approvato dalla Soprintendenza di Firenze, Pistoia e Prato. I lavori, che interessano l’intera ricostruzione della parte crollata, saranno effettuati all’interno dell’area di cantiere attualmente delimitata e pertanto in questa fase non è prevista alcuna riduzione delle zone di parcheggio di Via Lorenzo il Magnifico.

Sono inoltre già disponibili per il Polo Museale della Toscana da parte del Ministero dei Beni e le Attività Culturali e del Turismo ulteriori 910.000 euro destinati al completamento delle opere di restauro del sistema murario perimetrale della Villa Medicea e della regimazione delle acque nell’area del parco e del giardino.

Stefano Casciu, Direttore del Polo Museale, dichiara “la partenza degli attesi lavori di ripristino e di ricostruzione del muro della villa medicea segna l’avvio di un  nuovo processo di rinnovamento del complesso monumentale che intendiamo portare avanti con determinazione, anche nella piena consapevolezza del valore culturale e comunitario che questa villa medicea, capolavoro del Rinascimento, riveste per la città di Poggio a Caiano e per tutto il territorio circostante. E questo anche grazie alla fondamentale collaborazione istituzionale e tecnica della Soprintendenza di Firenze Pistoia e Prato.”

“Si tratta di un intervento di estrema importanza per la nostra città”, sottolinea il Sindaco Marco Martini “in quanto la zona interessata è vitale per il nostro Comune sia dal punto di vista delle attività commerciali presenti nel centro storico, che del turismo e pensando alle Scuderie, delle attività formative e culturali di Poggio a Caiano. Riteniamo positivi i tempi (11 mesi dal crollo) per il reperimento dei finanziamenti, la realizzazione del progetto esecutivo, la sua approvazione e l’avvio dei lavori di ripristino, tutto questo grazie alla sinergia avviata, già dagli interventi in emergenza, con la Direzione della villa medicea e con il Polo Museale della Toscana”.

Nuovi ed ulteriori finanziamenti oltre a quelli già indicati, sono attesi dal Ministero per altre opere di manutenzione della villa, che fa parte del sito UNESCO Ville e giardini medicei.

14/02/2018