Arezzo - Museo di Casa Vasari. #domenicalmuseo Apertura straordinaria, visite guidate e azione teatrale "Le donne di Shakespeare"

02/10/2022

Arezzo - Museo di Casa Vasari

manifesto le donne di shakespeare

Il Museo di Casa Vasari domenica 2 ottobre sarà aperto straordinariamente anche dalle 14.00 alle 18.00 con ingresso gratuito tutta la giornata per la #domenicalmuseo.

Sarà inoltre uno dei palcoscenici dello spettacolo di teatro itinerante  in palazzi storici e corti interne di Arezzo Le donne di Shakespeare,  in programma alle 11 e alle 16, prodotto da rumorBianc(O). Ogni tappa affiancherà  a un monologo una micro visita guidata della sede teatrale a cura di Chiara Barbagli Rachele Fusai del Centro Guide Arezzo e Provincia e sarà accompagnata da un intervento musicale dalla violinista Elena Rocchini.

Nel romantico scenario del giardino pensile di Casa Vasari, Chiara Cappelli interpreterà Ofelia, uno dei personaggi femminili più noti dell’Amleto.

Nel cuore di Arezzo si potranno poi incontrare le altre eroine del Bardo in una inedita versione contemporanea. Le Donne di Shakespeare, con la direzione artistica di Chiara Renziporta in scena una drammaturgia originale firmata da Camilla Mattiuzzo che rilegge, attualizzandoli, i più famosi personaggi femminili del celebre drammaturgo inglese. Desdemona (Eleonora Angioletti), Lady Macbeth (Alessandra Bedino), Ofelia (Chiara Cappelli) e Giulietta (Sara Venuti) saranno così protagoniste di quattro monologhi distinti, legati insieme dalla conduzione recitata di Carlotta Mangione nel ruolo di fool scespiriano.

Con Le Donne di Shakespeare, per un giorno il teatro prende dimora nei palazzi storici e nelle corti interne del centro di Arezzo. Il Museo Casa Vasari, la Chiesa di Sant’Ignazio, l’Archivio di Stato e il Palazzo della Fraternita del Laici saranno i coprotagonisti dell’iniziativa che, dopo il ritrovo in Piazza San Domenico, condurrà il pubblico alla scoperta di luoghi ricchi di storia e di arte, tra i più suggestivi della città.

"Con questo progetto  vogliamo esplorare una forma diversa di comunicazione e di fruizione della drammaturgia teatrale contemporanea, promuovere le arti dello spettacolo e valorizzare i beni storico-artistici della città. Le donne di Shakespeare è un omaggio alle figure femminili presenti nelle  sue  opere: Giulietta, Lady Macbeth, Ofelia, Desdemona..... Il tema delle donne è predominante nella sua opera. Il Bardo conosceva bene gli ostacoli che la società poneva alle donne. Le compagnie teatrali non le ammettevano sul palco a recitare, solo nella seconda metà del Seicento la pioniera Margaret Hughes interpretando Desdemona  infranse questo tabù. Inoltre il progetto vorrebbe cercare di nutrire un dialogo con la città e il suo patrimonio artistico attraverso nuove modalità di scoperta e di promozione dei suoi beni architettonici e storici e accrescere la consapevolezza del valore dell’arte nell’esistenza quotidiana e del valore degli spazi comuni."

Lo spettacolo è a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria:  prenotazioni@rumorbianco.it

 

Le donne di Shakespeare  è realizzato con il contributo di Fondazione CR Firenze, con il sostegno di Fondazione Guido d’Arezzo in compartecipazione con CESVOT, in collaborazione con Rete Teatrale dello Spettatore nell’ambito del Festival dello Spettatore, Direzione regionale Musei della Toscana-Museo di Casa Vasari, Archivio di Stato, Palazzo della Fraternita dei Laici, Interno12, Teatro Insonne, Centro Guide Terre di Arezzo, Strada del Vino Terre di Arezzo.


Museo di Casa Vasari
Via XX Settembre, 55   52100 Arezzo Tel. +39 0575 409040
drm-tos.casavasari@beniculturali.it