Firenze - Museo archeologico nazionale. Prorogata la mostra "Tesori dalle terre d’Etruria. La collezione dei conti Passerini, Patrizi di Firenze e Cortona". Guarda il nuovo video "Due inediti graffioni etruschi".

24/05/2021

Firenze - Museo archeologico nazionale

Graffione in bronzo dalla Collezione Passerini, ora in mostra al Museo Archeologico Nazionale di Firenze

La mostra Tesori dalle terre d'Etruria. La collezione dei conti Passerini, Patrizi di Firenze e Cortona a cura di Mario Iozzo e di Maria Rosaria Luberto,  in corso al museo e riaperta da poche settimane, è stata prorogata fino alla fine di ottobre.

Il viaggio alla scoperta di tutti i capolavori esposti prosegue con un nuovo video di Maria Rosaria Luberto dedicato ai "graffioni", due  utensili etruschi in bronzo di grandi dimensioni (fino a oltre 40 cm di diametro), dall'uso sconosciuto e per secoli oggetto di studi per l'interpretazione controversa sul loro impiego. 
Secondo l'ultima ipotesi, accreditata da ricerche e confronti con una scena graffita su uno specchio di bronzo da Civita Castellana, oggi conservato al Metropolitan Museum di New York, i due reperti sono in realtà dei porta torce usati per una particolare tecnica di illuminazione.
Per ottenere un fuoco particolarmente grande e intenso, tutto intorno alle loro punte si attorcigliavano corde o filamenti di legno intrecciati e imbevuti di resine, grasso animale o sostanze bituminose.

 Buona visione. Seguiteci ...

 

 MAF Museo Archeologico Nazionale
Piazza Santissima Annunziata n. 9b   50122 Firenze
Tel. +39 055 23575   drm-tos.musarchnaz-fi@beniculturali.it
 Blog facebook_120x120px  app-icon2   Twitter_logo_blue