#iorestoacasa e viaggio con "Il Giro della Toscana in 49 musei". 10 - Pistoia - Fortezza di Santa Barbara. La mostra virtuale "Fortezza d’acqua. L’energia idraulica nella storia dell’uomo"

25/03/2020

Pistoia - Fortezza di Santa Barbara

Il Giro della Toscana in 49 musei della Direzione regionale musei della Toscana (già Polo museale della Toscana) aderisce e promuove la campagna #iorestoacasa #litaliachiamo con una rassegna di video, contenuti digitali e iniziative del museo diffuso più grande della regione.

La decima tappa è dedicata alla Fortezza di Santa Barbara e alla straordinaria mostra permanente "Fortezza d'acqua",  interamente digitale,  che potrete esplorare comodamente da casa in attesa di tornare a visitare il complesso monumentale di persona.

Inaugurata in occasione delle Giornate europee del Patrimonio "Fortezza d’acqua. L’energia idraulica nella storia dell’uomo" nasce dall’integrazione del progetto Disegni d’acqua, promosso in occasione di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017 dal Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno con l’allora Soprintendenza Archeologia della Toscana e il Dipartimento di Geografia avanzata dell’Università degli Studi di Firenze, con il progetto Il mulino romano di Larciano della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato.

La storia di Pistoia, dei suoi uomini e delle sue terre s’intreccia da sempre con la storia delle sue acque. Lungo la linea del tempo, che va dal pleistocene ad oggi, troviamo traccia di alcuni significativi eventi, momenti che hanno segnato l’avvio di nuove fasi, lasciando segni profondi nel paesaggio.

La mostra evidenzia e approfondisce il ruolo che l’acqua ha avuto nel trasformare il territorio definendo, nel lunghissimo arco temporale che va dal pliocene a oggi, le scelte insediative e produttive, lasciando tracce visibili nel paesaggio. La pianura pistoiese assume qui il valore di caso esemplificativo di un percorso naturale e storico che accomuna la Toscana e la media valle dell’Arno. Il percorso espositivo intende evocare i tratti salienti delle trasformazioni del territorio, con particolare attenzione alla piana pistoiese che è stata, di fatto, "disegnata" dalle acque, quelle dell’antico lago, dei corsi d’acqua che l’hanno colmata con le proprie alluvioni, dei canali e delle gore costruiti dall’uomo. Il racconto si snoda tra pannelli descrittivi, cartografie, fotografie e affascinanti contributi multimediali.

Buona visione. Seguiteci ...


La linea del tempo – dal pliocene ai nostri giorni – suddivisa in sei periodi, privi di cesure nette,  pone l’accento su alcuni degli eventi, o degli interventi, che hanno in qualche modo segnato l’avvio di una nuova fase e hanno lasciato segni profondi nel paesaggio. A ogni segmento temporale, a ogni sezione, corrisponde un''isola' con un video che ricostruisce virtualmente il paesaggio storico. Immagini, documenti, ricostruzioni approfondiscono e dettagliano alcune delle trasformazioni più incisive.

Le sei isole sono tutte navigabili con visite online e sono accompagnate da una timeline con emozionanti elementi virtuali, video  e ricostruzioni fedeli in 3D dei diversi ambienti storici: 1/ La palude pleistocenica, da 1 milione a 150.000 anni fa. 2 / Il villaggio ligure di Poggio Castellare - III Secolo a.C.. 3 / Il ponte romano di Seiarcole
Data: I Secolo d.C .  4 / La costruzione delle nuove mura - XII Secolo d.C.. 5 / La Gora di Gora e la ferriera
di Capo di Strada – XIX Secolo d.C.. 6 / Opere idrauliche sul fiume Ombrone - XXI Secolo d.C.

Pistoia - Fortezza di Santa Barbara
Piazza della Resistenza 51100 – Pistoia
Tel. 0573 24212