Arezzo - Museo Archeologico Nazionale "Gaio Cilnio Mecenate". "Per una selva oscura. Come trasformare il dolore in un talismano che cura"

15/02/2020

Arezzo - Museo Archeologico Nazionale "Gaio Cilnio Mecenate"

Per una selva oscura

Sabato 15 febbraio, dalle 9.30 alle 13.00,  A.V.A.D. Associazione Volontari Assistenza Domiciliare, in collaborazione con Cesvot, Polo Museale della Toscana, ASLsudest Toscana, Provincia di Arezzo e Fondazione Prosolidar, organizza al Museo Archeologico Nazionale e Anfiteatro Romano di Arezzo il seminario  "Per una selva oscura. Come trasformare il dolore in un talismano che cura" in un incontro tra arte e cultura per accogliere il valore della solidarietà.

Il seminario si aprirà alle 9.30 con i saluti della dott.ssa Maria Gatto, direttrice del Museo, del dott. Angiolo Agnolucci, presidente di A.V.A.D., della dott.ssa Marzia Sandroni responsabile comunicazione e marketing ASLsudest Toscana che è partner del progetto, e dell’avv. Leonardo Rossi, presidente di CESVOT delegazione di Arezzo.

All'interno del seminario Simone Savarese, docente di Educazione Artistica, presenterà “Cellule sane in agrodolce”, il fumetto che ha realizzato e che racconta il percorso della malattia della moglie. Il fumetto mostra quanto fragile e debole sia la vita e quanto l’essere umano possa essere forte e coraggioso nell’affrontare le difficoltà che giungono da un momento all’altro e come le difficoltà stesse possano diventare risorse inaspettate, doti nascoste, nuova crescita.
Stefania  Polvani, sociologa,  e Paolo Trenta, sociologo condurranno il laboratorio.
Sono previsti interventi di volontarie/i che porteranno la propria esperienza personale sul tema.

Ingresso libero.

Info: Bruna Cantaluppi cell. 3343262975; avad.arezzo.@gmail.com www.avadarezzo.org

Museo Archeologico Nazionale “Gaio Cilnio Mecenate” e Anfiteatro romano
Via Margaritone, 10  52100 AREZZO 
Tel.  0575-20882
facebook_120x120px  Twitter_logo_blue  YouTube