Cerreto Guidi (FI) - Villa medicea di Cerreto Guidi. Visite guidate, laboratori per bambini, incontri e apertura straordinaria serale. #GEP2019 #UnduetreArte #EHDs #museitaliani .

21/09/2019

Cerreto Guidi (FI) - Villa medicea di Cerreto Guidi.

villa-medicea-cerreto-guidi-frankenstein-photo-stefano-casati-000021

In occasione delle Giornate europee del Patrimonio sabato 21 settembre dalle 9.00 alle 18 la Villa presenta un articolato programma di iniziative gratuite e sarà straordinariamente aperta anche la sera dalle 20 alle 23.

Ore 11.00  "Identi-Chi. Caccia ai personaggi della famiglia Medici nella Villa"(6 -11 anni) a cura di Stazione Utopia per i soci Unicoop Firenze "Toscana rivelata. Le meraviglie dei Medici"  Prenotazione obbligatoria

Ore 15 e 16.30 Visite guidate gratuite a cura di Stazione Utopia per i soci Unicoop Firenze "Toscana rivelata. Le meraviglie dei Medici"  Prenotazione obbligatoria

Ore 16.30 "Manutenzione e gestione dei giardini storici: l’esempio di Villa Borghese a Roma" una conferenza di Alberta Campitelli, Vicepresidente Associazione parchi e giardini d’Italia.
Una riflessione sui giardini storici e sui problemi di gestione e manutenzione di questo prezioso patrimonio a partire dall'esempio dei giardini segreti di villa Borghese: le problematiche emerse negli anni e le possibili strategie di conservazione e manutenzione future.

Ore 17.30 Presentazione del libro "Lettere tra Paolo Giordano Orsini e Isabella de' Medici (1556-1576)", con Rosalia Manno Tolu, Presidente dell’Associazione “Archivio per la memoria e la scrittura delle donne”, Elisabetta Stumpo e l'autrice Elisabetta Mori.
Le lettere di Paolo Giordano Orsini e Isabella de’ Medici, conservate a Roma nell’Archivio della famiglia Orsini, portano alla luce trent’anni di vita quotidiana di due discussi protagonisti del Rinascimento italiano, la cui figura storica è stata rivestita da un’immagine calunniosa di cui nel tempo si sono appropriate anche la Letteratura e il Teatro.  Il libro di Elisabetta Mori raccoglie la trascrizione integrale di 548 lettere che i due sposi si sono scambiati per trent’anni, da quando erano appena adolescenti fino alla morte di lei (1576). Seguono in appendice lettere inviate a Isabella dai fratelli e da uomini e donne tra i più potenti del tempo. Questo libro offre una preziosa occasione per una riflessione sull’uso politico delle false notizie e sulla distorsione strumentale dell’immagine privata delle donne di potere.​

Ore 20 - 23 Apertura straordinaria serale.

Villa Medicea di Cerreto Guidi e Museo storico della Caccia e del territorio
Via dei Ponti Medicei 7, 50050 Cerreto Guidi. Firenze