Lucca - Museo Nazionale di Villa Guinigi

Museo Nazionale di Villa Guinigi
Via della Quarquonia, 55100 Lucca
Tel. 0583 496033
pm-tos.museilucchesi@beniculturali.it
Direttore Rosanna Morozzi
Tel. 0583 55570
rosanna.morozzi@beniculturali.it

Il Museo nazionale di Villa Guinigi è il museo della città e del suo territorio, in quanto espone una delle più ricche ed interessanti raccolte di opere  d’arte  prodotte  per  Lucca  da  artisti  lucchesi o stranieri operanti in città per la committenza ecclesiastica e laica. Il nucleo principale delle collezioni risale agli indemaniamenti dei beni  ecclesiastici  precedenti  e  successivi  all’unità  d’Italia,  a  cui  poi  si  sono  aggiunti  reperti provenienti dagli scavi in città, nuove acquisizioni, doni e depositi di vari enti. Nelle sale della Villa, che fu dimora di Paolo Guinigi, signore di Lucca dal 1400 al 1430, in stile tardo gotico, si ripercorre la storia della città: il percorso inizia dall’VIII secolo a.C. con la collezione archeologica, per arrivare al Settecento con opere in prevalenza a soggetto sacro.

L’edificio: Villa Guinigi
Il Museo nazionale di Villa Guinigi è collocato nella zona nord orientale della città di Lucca, al di fuori della cinta muraria duecentesca e successivamente inglobata dalle mura cinquecentesche. La Villa, uno dei più antichi e prestigiosi palazzi della città, fu eretta a partire dal 1413 da Paolo Guinigi, signore di Lucca fino al 1430. Nata come villa suburbana e residenza estiva di rappresentanza, l’edificio era contornato dall’ampio giardino recintato di cui oggi rimane solo una porzione, sul quale si affacciano il prospetto principale, con il lungo loggiato. Dopo la morte del Guinigi, l’edificio subì gravi danneggiamenti finché nel 1924, venne destinato ad accogliere come Museo civico le varie collezioni cittadine. Nel 1948 fu ceduto allo Stato che provvide al restauro dell’edificio e al nuovo ordinamento delle opere. Fu inaugurato come Museo nazionale nel 1968.

Rientrate da Rotterdam le opere di Fra Bartolomeo. Fino al 15 gennaio sono state protagoniste della mostra "The Divine Renaissance" al Museum Bojimans.

www.luccamuseinazionali.it   facebook_120x120px   Twitter_logo_blue

Orario: dal martedì al sabato 8.30 - 19.30. Ultimo ingresso 19.00. Domenica, festivi e lunedì feriali chiuso.
Per possibili aperture festive si consiglia di consultare il sito o di telefonare

Biglietti:
intero € 4,00 - ridotto € 2,00
Cumulativo con il Museo nazionale di Palazzo Mansi  € 6,50 - ridotto € 3,25
Gratuito per persone con età inferiore a 18 anni
Ulteriori facilitazioni secondo le norme vigenti

Accessibilità: gli utenti con ridotta capacità motoria possono visitare il Museo

Visite guidate su prenotazione:
Scolaresche:  pm-tos.servizieducativi.lu@beniculturali.it


Gruppi: tel. 0583 496033

Come arrivare

Parcheggi a pagamento nelle immediate vicinanze di Villa Guinigi):
• Via Bacchettoni P1
• ex Caserma Mazzini (sotterraneo) P2

1- esterno Villa Guinigi2 sale Le civiltů antiche 93 sale Dal medioevo al romanicoVilla Guinigi6 sale Dalla Controriforma al Neoclassicismo