Firenze - Cenacolo di Ognissanti

Cenacolo di Ognissanti
Via Borgo Ognissanti 42, 50123 Firenze
Tel. +39 055 5326347
drm-tos.cenacoloognissanti@beniculturali.it

Direttore Angelo Tartuferi
Tel. +39 055 0882000
angelo.tartuferi@beniculturali.it

 

Giorni, orari di apertura e modalità di visita

Dal 3 giugno 2021 aperto solo il giovedì a settimane alterne con orario continuato dalle 14 alle 18 e ingresso gratuito.

giovedì 3 e 17 giugno 2021
giovedì 1,  15 e  29 luglio 2021

Chiuso tutti gli altri giorni, 1 gennaio, 25 dicembre
Ingresso consentito a max 10 persone contemporaneamente

Il refettorio del Convento di Ognissanti è famoso per il grande affresco realizzato nel 1480 da Domenico Ghirlandaio. L'ambiente, tipico refettorio ad aula, conserva, oltre all'Ultima Cena e alla sua sinopia, gli antichi lavabi e il portale, datati 1488 e un'Annunciazione dei primi anni del Quattrocento.
Nella chiesa contigua si possono ammirare altre due opere del Ghirlandaio: un San Girolamo (1480) e una giovanile Madonna della Misericordia con la Deposizione di Cristo, commissionati dalla famiglia Vespucci.
Si accede al refettorio attraverso il chiostro, affrescato con Storie della Vita di San Francesco, a partire dal 1600, da pittori fiorentini tra i quali Jacopo Ligozzi e Giovanni da San Giovanni.




Carta della qualità dei servizi
- Ultimo aggiornamento ottobre 2017

Come arrivare al Cenacolo di Ognissanti
Il Museo è accessibile alle persone disabili.

ognissantiFirenze  -  Cenacolo di OgnissantiFirenze - Cenacolo di Ognissanti - ingresso